ACCOGLIENZA DIFFUSA

ansa - sbarchi a lampedusa - A boat with more immigrants aboard arriving on the italian island of Lampedusa, southern Italy, on April 9, 2011.   ANSA / ETTORE FERRARI

Nell’ultimo consiglio Pastorale Parrocchiale, la nostra comunità ha iniziato ad interrogarsi sull’importanza di dare concretezza all’invito di Papa Francesco ad una accoglienza diffusa in merito ad grande fenomeno in atto dell’immigrazione dai paesi in difficoltà. Come ha evidenziato anche il nostro Vescovo Francesco
nell’ultimo Consiglio Pastorale Diocesano: ogni Parrocchia dia una risposta in merito al tema dell’accoglienza diffusa dei profughi e richiedenti asilo. I modi andranno verificati di volta in volta ma occorre che ogni comunità si senta provocata da questo fenomeno. Si tratterà di definire passaggi, condizioni e caratteristiche necessarie per un’accoglienza diffusa.
Si tratta di superare la mentalità dell’emergenza, lasciandoci provocare nell’azione di pastorale ordinaria.

Siamo solo all’inizio, ma desideriamo confrontarci alla luce del Vangelo per capire come rispondere a questo invito all’accoglienza

Comments are closed.